Estimated reading time for this article: 5 minutes

Abbiamo già avuto modo di parlare di Tierra Audio a proposito del video test sul compressore Gravity VCA Bus Compressor.

Tierra Audio è una azienda nata in Spagna nel 2018. I fondatori, prima di avviare la società, hanno passato qualche anno in laboratorio a sviluppare i loro prodotti.

L’idea fondamentale è stata quella di realizzare oggetti di alta qualità mantenendo i prezzi ragionevoli con un occhio alla sostenibilità dei processi produttivi.

Il design, la scelta dei materiali, il packaging e la gestione delle operazioni (l’assemblaggio è manuale) sono stati studiati perseguendo l’obiettivo di una sostenibilità ambientale massima.

Si tenga presente, poi, che per ogni dispositivo venduto, lo staff di Tierra Audio farà piantare un albero in modo da ridurre il contributo netto di CO2 generato dalle loro attività.

Anche l’aspetto estetico è particolarmente curato. I dispositivi in catalogo hanno tutti il pannello frontale in ciliegio con le etichette dei controlli incise a caldo con un processo di laser engrave.

Nel seguito vi descriviamo brevemente i prodotti Tierra Audio presenti nel catalogo di Milk Audio Store.

I processori Tierra Audio
I processori Tierra Audio

I preamplificatori Tierra Audio

I modelli disponibili sono due: Lava Preamp e Calima Preamp.

Il primo (Lava Preamp) garantisce un suono organico, caldo e presente. Il circuito è realizzato a componenti discreti con trasformatori Carnhill (in ingresso) e Lundahl (in uscita).

È dotato di ingressi Mic, Line e ad alta impedenza (Hi-Z) selezionabili da pannello.

Il guadagno si regola con un potenziometro di Gain in grado di arrivare a 70dB e un controllo di Output che può aggiungere ulteriori 10dB. Nessun problema, quindi, anche con i microfoni meno sensibili quali, ad esempio, quelli a nastro.

Sono disponibili anche pulsanti retro-illuminati per attivazione della Phantom, del Pad e per l’inversione di fase (Phase).

VU meter a bobina mobile e interruttore di accensione completano la dotazione.

Lava Preamp
Lava Preamp

Calima Preamp ha lo stesso set di controlli ma un suono più aggressivo grazie a una circuitazione più veloce che mette in maggiore risalto la presenza.

In questo caso il trasformatore d’ingresso è Cinemag e quello di uscita ancora un Lundahl. Calima Preamp ha una headroom poco più alta di Lava Preamp (23dB contro i 20 dB del precedente) proprio per l’effetto della maggiore pulizia e velocità del design.

Calima Preamp
Calima Preamp

Si capisce come Tierra Audio, con questi due preamp, abbia voluto fornire un ampio ventaglio di sonorità per soddisfare tutte le necessità dello studio.

I compressori Tierra Audio

Anche in questa categoria le possibilità sono due.

Boreal FET Compressor, come si evince dal nome, è un compressore con tecnologia FET mono.

I controlli sono quelli tipici di questo tipo di macchina con potenziometro di Input che regola il livello di compressione aumentando o diminuendo il livello del segnale su una soglia fissa (o dipendente dal rapporto di compressione selezionato).

Quello di Output si prende cura del make up gain. Un selettore gestisce il rapporto di compressione e include un’opzione OOMPH! Che attiva il famigerato All Button Trick.

Attacco e Rilascio hanno i rispettivi controlli che vanno da Lento (con il simbolo della tartaruga) a veloce (con il simbolo della lepre).

È presente un filtro HPF sulla side chain per evitare di intervenire troppo sulle basse frequenze e un pulsante Just Color che esclude il circuito di compressione e trasforma il Boreal in un line preamp.

L’opzione è da usare per aggiungere al segnale soltanto il colore dei trasformatori che in questo caso sono Triad Magnetics (uscita) e Lundahl (ingresso). La riduzione del guadagno si misura con un comodo VU meter retroilluminato.

Boreal FET Compressor
Boreal FET Compressor

Del Tierra Audio Gravity VCA Bus Compressor abbiamo già parlato estensivamente. Usa la tecnologia VCA ed, essendo stereo, è disegnato per l’uso sul bus (anche se nulla vieta di usarlo su segnali mono o dual mono.

È dotato dei classici cinque controlli dei compressori: Threshold, Ratio, Attack, Release e Make Up Gain.

Anche in questo caso sono disponibili il filtro HPF sulla side chain e un Gain Reduction Meter a bobina mobile.

Gravity VCA Compressor
Gravity VCA Compressor

Anche in ambito di controllo della dinamica possiamo dire che Tierra Audio offre soluzioni indovinate e valide in ogni ambito.

Equalizzatore Tierra Audio Icicle Equalizer

Il controllo dello spettro di frequenze in casa Tierra Audio è demandato all’equalizzatore Icicle.

Questa volta i controlli sono distribuiti su un pannello di due unità rack. Si hanno a disposizione quattro bande.

Le prime tre (Low, Low Middle e High Middle) sono completamente parametriche (Gain, Freq e Q).

Il filtro delle basse frequenze può essere commutato da Bell a Shelf.

Il filtro delle alte ha invece soltanto i controlli di Gain e Frequency. Un pulsante consente di selezionare la pendenza del filtro tra due valori, uno più graduale e l’altro più ripido e con overshoot di risonanza.

Questa caratteristica, unita all’ampia possibilità di regolazione della frequenza di taglio (da 1000Hz a 20KHz), rende questo filtro quasi un HPF per sintetizzatori.

Il suono può essere ulteriormente elaborato attraverso un controllo rotativo che inserisce gradualmente un circuito di saturazione (si va da Clean a OOMPH!) per aggiungere carattere e armoniche.

Icicle equalizer
Icicle equalizer

Lo stadio di uscita usa un trasformatore Triad Magnetics.

Sommatore Tierra Audio Canyon 16 Summing Mixer

L’ultimo dei device in catalogo è il sommatore Canyon 16 Summing Mixer. Può sommare fino a 16 canali. Per ognuno di questi sono regolabili Level e Pan.

Il potenziometro del Master può aggiungere fino a 10dB. Un ulteriore controllo denominato Insert Blend consente di mettere in parallelo il circuito di insert in modo da realizzare facilmente elaborazioni molto sofisticate con l’aiuto di processori esterni. Inutile sottolineare che Gravity VCA Compressor rappresenta un candidato ideale per essere connesso nell’insert di Canyon.

Canyon Summing Mixer
Canyon Summing Mixer

Due VU meter a bobina mobile aiutano nell’analisi del livello di uscita. Il selettore Clean/OOMPH! Consente di attivare (o escludere) una coppia di trasformatori Lundhal per dare quel tocco di vintage sound spesso utile.

Più unità possono essere collegate per aumentare il numero di canali a disposizione.

Conclusione

Come avrete capito, Tierra Audio è un’azienda nuova ma con tutte le carte in regola per entrare con autorevolezza in un mercato complesso come quello dell’audio pro.

I processori disponibili consentono di coprire praticamente tutte le esigenze.

Sono ben realizzati e curati anche dal punto di vista estetico.

Il prezzo è giusto. Non vi resta che passare al Milk Audio Store per una prova.

Sono un ingegnere elettronico con la passione per la musica ed il suono. Mi sono avvicinato alla musica da autodidatta (salvo una breve parentesi alla University of the Blues di Dallas) e ho suonato nei peggiori locali italiani (con casuali puntate all'estero). Ho costruito la mia prima radio FM appena finita la terza media. Ho continuato con amplificatori a valvole e transistor fino ad arrivare alla produzione di circuiti integrati. Collaboro da anni con varie riviste (cartacee e web) di musica nelle quali mi occupo di recensioni di strumenti musicali e sistemi per l'elaborazione del suono. Trovate le mie pubblicazioni su Accordo (accordo.it), la rivista Chitarre (dal 2010 al 2015) e su Audio Central Magazine (audiocentralmagazine.com). Produco musica da un po' nello NTFC Studio che serve sostanzialmente per le produzioni di NTFC Band.